Spiedini dorati di funghi e Asiago DOP Fresco

Gli spiedini dorati di funghi e Asiago DOP Fresco sono un delizioso antipasto che unisce la rusticità dei funghi prataioli, la cremosità del formaggio Asiago DOP Fresco e la croccantezza del pangrattato. Questa ricetta è perfetta per arricchire qualsiasi aperitivo o cena, offrendo un’esplosione di sapori in ogni boccone. La presentazione su spiedini li rende anche ideali per un finger food informale, garantendo una combinazione di gusto e praticità.

TEMPO DI REALIZAZZIONE: 30 ora   DIFFICOLTA’: 0

Spiedini di Asiago DOP

  • 16 teste di prataioli (o similari) perfettamente integre e di egual misura
  • 8 cubetti di Formaggio Asiago DOP Fresco di 2,5 cm per lato
  • 2 uova fresche
  • Farina Bianca
  • Pan grattato
  • Sale q.b.
  • Olio di girasole (per la friggere)
  • Spiedini in legno di medie dimensioni superiore a 12 cm

Procedimento

  1. Pulire i funghi con un panno umido e tagliare i gambi.
  2. Tagliare il formaggio a cubetti di circa 1 cm.
  3. Infilare negli spiedini di legno di medie lunghezza circa 12 cm la testa del fungo, quindi un cubetto di formaggio e un altra testa di fungo, facendo in modo che il formaggio sia racchiuso all’interno dei funghi.
  4. Passare gli spiedini dapprima nella farina bianca, poi nelle uova sbattute con una presa di sale e infine nel pangrattato, ripetendo il passaggio nell’uovo e nel pangrattato una seconda volta.
  5. Friggere gli spiedini in abbondante olio di semi ben caldo finché saranno dorati su entrambi i lati.
  6. Scolare gli spiedini su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e servire caldi.

 

Back to list